Portare un libro allo stadio è un atto rivoluzionario

Introdurre dei libri allo stadio potrebbe essere pericoloso, o forse un atto rivoluzionario… fermato a un controllo, mio fratello Christian è stato perquisito. Aveva con sé tre copie del libro da portare a dei suoi cari amici, appuntamento nel settore ospiti dello stadio “Alberto Picco” di La Spezia. Un poliziotto: «Non avevo mai visto portare dei libri allo stadio».

Grazie a Roberto Lia Zazzaro da Pisa e alla sua famigliola per aver acquistato “Il vangelo secondo il rock”. Peccato per la partita del Cosenza persa per quattro reti a zero contro un fortissimo avversario.

in Social
Banner
Related Posts

Ho rubato un libro, volete denunciarmi?

dicembre 14, 2018

dicembre 14, 2018

Ho rubato un libro. A me i libri cartacei non piacciono più. Non perché c’abbia chissà quale odio…Non mi piacciono...

Dopo 35 anni ho ritrovato un amico… noi continuiamo a resistere

dicembre 13, 2018

dicembre 13, 2018

Il piacere di ritrovare un cliente. .Un amico..che condivide la tua stessa passione dopo 35 anni ..La musica , il...

Comments
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.